Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare i nostri servizii. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "Privacy Policy"

Il Compattatore Scarrabile MONOPALA mod. SCM è particolarmente indicato per il travaso da veicoli satelliti o per compattare materiali estremamente voluminosi .La cubatura dei Compattatori scarrabili varia in funzione delle lunghezze richieste, ed è disponibile a partire da 10 m³ sino a 24 m³.

Il sistema di compattazione con monopala articolata, caratterizzato da una limitata altezza da terra della bocca di carico (che risulta essere maggiore rispetto al modello a cassetto ) facilita lo scarico ed il travaso di veicoli satelliti adibiti alla raccolta rifiuti. Il contenitore, di forma troncoconica, è realizzato con gli angoli arrotondati, per favorire lo scarico (per ribaltamento) dei materiali, mentre le centine di rinforzo pressopiegate garantiscono un'adeguata resistenza e durata nel tempo. Il portellone posteriore, ad apertura laterale (nel modello standard), è dotato di guarnizione di tenuta.

compattatore scarrabile monopala

Il gruppo pressore, costruito in materiale antiusura è in grado di esercitare una forza di spinta massima pari a 38 ton. Altri elementi strutturali del compattatore sono:

• Gancio di sollevamento anteriore di tipo abbattibile
• Cancelli anteriori alla bocca di carico con finecorsa di sicurezza
• Rulli di scorrimento anteriori e posteriori
• Gancio supplementare di sollevamento posteriore per spostamenti a terra
• Staffe dentate flottanti all'interno della cassa per il mantenimento dei rifiuti all'interno della stessa durante la compattazione.

Il funzionamento, di tipo elettroidraulico, è garantito da un motore elettrico asincrono a 4 poli 380V da 7.5 KW (10 HP) a 1450giri/min. La pressione massima del circuito idraulico è di 200 bar, mentre la pressione massima di esercizio è di 180 bar. Il volume teorico compattato per ciclo è di 2,2 m³.

I cicli di compattazione realizzabili sono: manuale (avanti/indietro) o automatico (singolo o temporizzato) I comandi posti sul quadro elettrico comprendono inoltre: innesto chiave, pulsante d'emergenza, predisposizione comando a distanza, spina di corrente di tipo industriale con cavo a norma, di lunghezza pari a 6 m per collegamento alla presa dell'impianto di alimentazione.

Inoltre la fornitura standard comprende il Connettore per collegamento comando a distanza.

Impianto e quadro elettrico sono a norma CEI con protezione IP 55 ed i componenti elettrici forniti secondo le normative vigenti Nella progettazione e costruzione del compattatore, si è tenuto conto di fornire agli operatori addetti, sicurezze attive e passive, come previsto dalle norme UNI EN, pr EN, attualmente vigenti in materia.compattatore

Nella realizzazione sono stati ridotti i componenti, cercando ove possibile di utilizzare elementi unificati quali: raccorderie, viterie, tubi flessibili, particolari dell'impianto elettrico.

Si sono inoltre privilegiati i fornitori presenti con la loro rete di distribuzione nazionale, con particolare riferimento a motori elettrici, pompe oleodinamiche, raccorderie, componenti elettrici.

Verniciatura nel colore richiesto, previo decapaggio e doppio strato di antiruggine.

La fornitura standard può cambiare a richiesta con una serie di varianti:

• Alimentazione con motore elettrico da 5.5 kw, 7.5 o 11kw
• Alimentazione autonoma con motore diesel mono o bi-cilindrico.
• Portellone posteriore ad apertura basculante idraulica.
• Copertura alla bocca di carico.
• ecc.

COMPLETA LA FORNITURA DICHIARAZIONE DI CONFORMITA' CE E MANUALE D'ISTRUZIONE ED USO DELLA MACCHINA.


Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player